logo scuola primaria "Luigi Mercantini"

 

ingressi mercantini

Da lunedì 19 Ottobre le classi 2A, 2B e 3B entreranno ed usciranno dal cancello principale della Scuola Primaria L. Mercantini, ingresso "Aula teatro".

Le classi 1A e 1B entreranno ed usciranno dal cancello lato monte della Scuola Secondaria Ferraris, ingresso aula ex mensa. 

Paesaggi

L'ins. Valentina Italiani ha affrontato con i suoi alunni della 3^ B la conoscenza geografica dei paesaggi attraverso una metodologia ludico-laboratoriale.

Negli allegati viene presentato il percorso di apprendimento e si possono visualizzare le diverse fasi di conoscenza e costruzione del paesaggio rurale e di quello urbano.

il nostro vino Divino 2B MercantiniIn data 24 settembre 2019 gli alunni della classe 2^B della scuola L. Mercantini accompagnati dalle loro insegnanti si sono recati presso un’azienda agricola di Monte San Vito per la vendemmia.

I bambini hanno raccolto l’uva direttamente dalla vite, hanno diviso gli acini dal raspo ed infine li hanno pigiati a piedi nudi nei tini divertendosi e cantando.

L’esperienza formativa si è conclusa in classe nei mesi successivi: dal succo d’uva, effettuando diversi travasi, abbiamo osservato la fermentazione e con il mosto abbiamo fatto degli ottimi biscotti.

Successivamente il vino è stato imbottigliato, etichettato e regalato alle famiglie l’11 Novembre perché come vuole la tradizione “a San Martino ogni mosto diventa vino!”

Ins. Silvia Di Pasquale – Roberta Giampieri

Il giorno 18 ottobre la classe V A della scuola primaria Mercantini si è recata alla Mole di Ancona per prendere parte ad un laboratorio di robotica e coding "L'origine dei robot".

Gli studenti hanno avuto modo di calarsi in prima persona nei panni di un progettista, costruttore e programmatore di robot e fare perciò esperienza delle basi del pensiero computazionale, della robotica creativa e del metodo sperimentale.

In particolare, gli studenti hanno avuto a disposizione un kit Lego e delle istruzioni per costruire un piccolo robot e, a conclusione del lavoro, tramite uno specifico programma al computer, hanno potuto impostare dei comandi informatici per far muovere il robottino.

Questo tipo di attività, enormemente apprezzata dalla classe, è efficace al fine di promuove nei bambini l’attitudine a interagire con le tecnologie in modo più maturo e riflessivo e  stimola la propensione all’osservazione e all’analisi, favorendo lo sviluppo della capacità di ragionamento e riflessione, dello spirito creativo, delle abilità manuali e di quelle collaborative.

laboratorio roboticalaboratorio robotica 1